Abilitazione alla professione

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE

  • Abilitazione all’insegnamento scuola di I° e II° grado
  • Abilitazione all’insegnamento Infanzia e Primaria
  • Abilitazione al Sostegno
  • Dottorato di ricerca

Per diventare insegnante  in Italia si deve intraprendere un lungo percorso formativo che comprende diversi livelli di formazione. È necessaria una laurea di base ovvero il titolo di accesso all’insegnamento, alla quale affiancare poi una specializzazione, che viene definita comunemente abilitazione all’insegnamento.
Con il titolo di accesso all’insegnamento è possibile inserirsi nelle graduatorie di III fascia di Circolo e d’Istituto, rinnovate a cadenza triennale. Mentre  il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento vero e proprio, permette l’inserimento diretto nelle graduatorie provinciali o quelle prodotte da concorso pubblico.
Dal Ministero dell’Istruzione (MIUR), è stato autorizzato l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento degli aspiranti insegnanti che si sono abilitati all’estero. L’equiparazione legale dell’abilitazione per l’insegnamento conseguita all’estero si richiede avviando il procedimento di riconoscimento del titolo nei confronti del Ministero dell’Istruzione Italiano ex d.lgs 206/2007 in attuazione della direttiva comunitaria 36/2005.
L’abilitazione può essere conseguita per la scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria (anche classi di concorso musicali).
E’ possibile abilitarsi anche al sostegno, il cui requisito fondamentale è quello di essere già abilitati all’insegnamento.

 

Link consultabili:

Direttiva comunitaria 2005/36 CE

Decreto Legge 206/2007, che accoglie la direttiva comunitaria 2005/36 CE


 

an image

A.N.S.I. DEAMS - Corso Durante, 206/208 - 80027 Frattamaggiore (NA) - Numero verde 800034230

E-mail: info@ansideams.it - P.Iva: 06947411218 - Privacy - Cookie - Login